giovedì 7 aprile 2011

Mazara Boxe

La Boxe nella nostra città, in un lontano passato, ebbe molti seguaci. I nomi che si ricardano ancora son quelli di Carmelo parrinello e Pino Gagliano (anni '40), Nicola Barracco e Calamusa (anni '50). I maggiori fasti li raggiunse dell'atleta Franco Terramagra che conquistò il titolo italiano dilettanti. Molto si deve all'opera di mister Fortunato e del presidente Vento, grande appassionato di questo nobile sport. Ricordo la prima palestra, che frequentavo, si trovava in via Luigi Vaccara, di fronte casa mia, in un locale concesso dal comune, nella omonima ex Conserviera. In seguito, quando divenne presidente B. Vento, la palestra venne trasferita in un locale ubicato in una traversa di via Siracusa (nei pressi dell'abitazione del dirigente). La foto che segue immortala una delle tante squadre di giovani che allora, con pochissimi mezzi ma con molta passione, coltivavano questa disciplina sportiva.

Atrio Scuola Elementare Santa Veneranda 
Angelo Campanella


Alfonso Fortunato (allenatore), Benito Vento (presidente), Pino Giacalone (Pinuzzu lu marsalisi), Francesco Russotto, Luigi Ballatore, Nino Girasole


Salvatore Pulizzi, Angelo Campanella, Ciccio Russotto 

Alfonso Fortunato

1965

Alfonso Fortunato (allenatore), Pino Farsitta, Mario Critti, Enzo Marino, Andrea Sangiorgi ('u cavaleri), Salvatore Pulizzi, Benito Vento (presidente), Giuseppe Bensai, Luigi Ballatore, Stefano Palumbo, Enzo Minaudo, Marco Bianco

Tra questi atleti si distinsero Enzo Minaudo (che fu campione regionale della sua categoria), Bensai, Marino, Marrone che lottarono per i titoli provinciali e regionali. Fu un susseguirsi di apprezzamenti lusinghieri per Fortunato e i suoi collaboratori.

1957
Salvatore Pulizzi

Nessun commento:

Posta un commento